È ora di Chiaretto

22 Marzo 2021
Il Chiaretto di Bardolino è il vino rosa della sponda veneta del lago di Garda. Il nome fa riferimento alla sua colorazione rosa molto chiara.
La più antica testimonianza del termine Chiaretto riferita ai vini del territorio è nell’edizione veronese del Dizionario dell’Accademia della Crusca, edita nel 1806. La tradizione dei vini rosa in riva al Garda risale probabilmente all’epoca romana ed è correlata all’uso del torchio (che non prevede macerazione delle bucce con conseguente scarso rilascio di colore) nelle ville rustiche della Gallia Cisalpina.
L’uva di gran lunga più importante nella produzione del Chiaretto di Bardolino è la Corvina Veronese, utilizzata fino al 95% nell’uvaggio, fatta salva una quota minima del 5% di Rondinella.
Nel calice il Chiaretto ha profumi di agrumi (mandarino, kumquat, cedro), di piccoli frutti di bosco (lampone, ribes, fragolina) e di fiori di campo, con leggeri e rinfrescanti sentori di clorofilla e di mela acerba e sottili venature speziate (cannella, vaniglia). Al palato sfodera la sua freschezza agrumata e una spiccata sapidità.
 
Crediti: Consorzio Chiaretto di Bardolino 

Articoli suggeriti


25 Giugno 2021


16 Ottobre 2019

20 Aprile 2019

18 Aprile 2019


Categorie


Tags